Test di valutazione linguaggio nel bambino

Share:
Condividi

Test di valutazione linguaggio.

LINGUAGGIO NEL BAMBINO

La valutazione del linguaggio nel bambino è davvero complessa, proverò qui a riassumere il protocollo base, che ovviamente dipenderà dall’età e dalla diagnosi, se c’è già, del bambino che andiamo a incontrare.

E’ necessario utilizzare i test e i materiali ad essi associati originali per non inficiare la correzione dei risultati ottenuti.

In casi gravi non è possibile una valutazione con protocolli standardizzati e ci si deve basare sull’osservazione.

PRAGMATICA
Scheda analisi dei performativi (Volterra): intenzionalità comunicativa dei comportamenti. Performativi “richiestivi” e “dichiarativi”. Espressioni di cortesia e convenzione sociale.

QSCL (Camaioni): questionario dello sviluppo comunicativo e linguistico nel 2° anno di vita. 12-16 mesi e 20-24 mesi

PVB (Caselli, Casadio): -McArthur- gesti e parole: 8-17 mesi, comprensione e produzione parole, azioni e gesti deittici e referenziali / parole e frasi: 18-30 mesi, produzione lessicale, uso iniziale m-s, complessità frase. Valori normativi per ogni area, M, ds. Per valutare > 30 mesi con ritardo sviluppo

Modello INTERACT (Bonifacio): programma di prevenzione e intervento precoce per 24-30 mesi per parlatori tardivi, interazione genitore-bambino

Prova Comunicazione Referenziale: 6-11.8 anni, produzione e comprensione messaggi completamente informativi mettendo in relazione messaggi, significato e referente. Per efficacia comunicativa. Dati normativi per età.

FONETICA E FONOLOGIA
Esame fonemico (Schindler): ripetizione parole semplici con diversi fonemi. Iniziale/mediana/gruppi

Test articolazione (Fanzago): 5-6 anni, denominazione, 180 parole

PFLI(Bortolini): 2-5 anni, raccolgo spontaneo, 74 schede singole e 16 sequenzeali. IF, analisi tratti, analisi processi.

SEMANTICO-LESSICALI
TFL (Vicari): 3-6 anni, vocabolario recettivo ed espressivo, 45 tavole

PPVT (Lloyd): 3-14 anni, comprensione lessicale, 175 item (età con item di base). Da punteggio grezzo che da quoziente lessicale

Prova Accesso Lessicale (Brizzolara): 4.6-10.8 anni, denominazione, 104 → 52 AF, 52 BF. Dati normativi per età

MORFO-SINTASSI
TCGB (Chilosi, Cipriani):3.6-8 anni, identificare immagini con distrattori grammaticali. 76 items, locative flessionali, attive, passive, relative

TCR (test concetti relazione): 3-8, relazione spaziale e temporale, stabilisco percentile
Prove di Valutazione della Comprensione Linguistica (Rustioni):  3.6-8 anni, ottengo età comprensione verbale e classe di merito

TROG (Bishop): 4-13 anni, negative, attive e passive, genere-numero, relative, coord. Correlative. Standardizzato

Prova ripetizioni frasi (Vender, Cardini): 3.6-6.11 anni, 20 frasi, dati normativi

ITPA: prova di completamento grammaticale

GLOBALI
TPL (Axia): 12-36 mesi, scale comunicativo-pragmatica, vocabolario e prima sintassi. M e DS

ITPA: abilità psicolinguistiche e comunicative, 2-10 anni, Punteggi ponderati. (associazione e ricezione uditiva e visiva, memoria sequenziale, espressione verbale, completamento grammaticale, fusione di suoni)

TVL: 30-71 mesi, ritardo e deficit globale. Punteggio complessivo e singolo. (ritardo e deficit globale, comprensione, denominazione, LME, correttezza fonologica e morfosintattica, struttura frasale, produzione lessicale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>